Domenico Imperato, tutto quello che c’è da sapere su “The Revelation”

L’annuncio è stato dato settimana scorsa: “The Revelation”, il nuovo progetto di Domenico Imperato, sarà finalmente disponibile a tutti a partire da questo Venerdì. Ma che cos’è The Revelation?

Vi lasciamo alla lettura di questo testo…

“Due anni fa Domenico Imperato dava alle stampe su Big Area Records l’album “Un Viaggio Nella Natura”. Ebbene, a distanza di due anni Domenico torna ad approfondire il legame tra musica e spiritualità narrativa con un nuovo progetto, questa volta live.

“The Revelation” non è un semplice DJ set: nell’arco di un’ora d’esibizione, il DJ e producer di casa VJLAB DJ prosegue il percorso narrativo iniziato due anni fa sulle orme di un viaggio che, tra audio e video, torna sui passi dell’analisi del rapporto tra uomo e natura, elevandolo a saliscendi descrittivo che, grazie alla potenza delle musica, aggroviglia e mescola sonorità eteree ed immaginari dall’impatto profondamente oscuro.

La musica selezionata in “The Revelation” non segue un fil rouge legato al tempo, unendo anthems dal passato glorioso agli sperimentalismi di oggi e rappresentando pienamente la complessità del progetto sonoro di Domenico Imperato, perennemente in bilico tra trasognanti melodie, paesaggi techno, reminiscenze house, sperimentazione elettronica e accenti ritmici ricolmi di riferimento ai più rinomati paesaggi sonori della scena odierna, tra Detroit e Berlino passando per Londra e New York.

Analizzandolo dal punto di vista meramente visuale poi, in “The Revelation” un ruolo fondamentale lo giocheranno le atmosfere: un contributo fondamentale in questo senso è quello dato dal fascino della location, Villa Bruno. Fin dal diciannovesimo questo edificio ha giocato un ruolo centrale nella vita sociale ed economico di San Giorgio a Cremano, comune facente parte della provincia di Napoli sorto ai piedi del Grande Vulcano, il Vesuvio: costruita per diventare residenza per aristocratici e casa vacanza per le più importanti famiglie ecclesiastiche della zona, successivamente Villa Bruno ha saputo trasformarsi in Fonderia Reale, adibita alla creazione dia di metalli che di vetro. Dal punto di vista architettonico, la Villa conserva intatto il dualismo che ne ha contraddistinto nascita ed utilizzo: le forme dolci e gli scorci di luce degli esterni, di tipico stampo neoclassico, cozzano infatti con la ruvidezza degli interni, fatti in mattoni a vista e travi di acciaio. Villa Bruno, insomma, è uno di quei posti in cui sacro e profano collidono, vivono assieme nella memoria e nelle immagini. Un posto nel quale gli uomini hanno prima ricercato una vicinanza con i cieli, poi ne hanno utilizzato gli spazi per piegare al proprio volere la materia, plasmandola e dandole forma.

Una location, Villa Bruno, perfetta per ospitare un percorso sonoro ed allo stesso tempo di riflessione come quello di Domenico Imperato, nel quale attraverso la musica elettronica si declina tutta la grandezza del conflitto tra Uomo e Natura, a tratti senza nessuna difesa, in altri momenti giudice del destino dell’Umanità.”

“The Revelation” è una produzione esclusiva di VJ Lab – non perdetevi la diretta streaming dell’esibizione Giovedì 7 Novembre, dalle 18.00 alle 19.00, sulla Pagina Facebook Ufficiale di Domenico Imperato.

Don’t miss this!